CONSULENZA SINDACALE

Fornisce assistenza e consulenza per tutte le problematiche di

Rapporto d’agenzia

  • Verifiche mandati
  • Vertenze per recupero somme
  • Assistenza nelle controversie con le case mandanti
  • conteggi  indennità di fine rapporto €.20,00

Istituzionale

  • Camera di Commercio (Ruolo professionale, Registro imprese)

Convenzioni

  • Bancario e finanziario
  • Assicurativo
  • Automobilistico
  • Alberghiero della ristorazione
  • Telefonico

USARCI Udine è abilitata per le conciliazioni in sede sindacale (art.410 e 411 c.p.c.)

La parte ricorrente ( agente o preponente), prima di adire il Giudice, può tentare di raggiungere un accordo con l’altra parte ( preponente o agente) con l’assistenza delle associazioni sindacali ( art. 410 c.p.c., co 1).

Il costo della

Tale procedimento di conciliazione non è soggetto per legge a forme particolari in quanto è la contrattazione collettiva a dettarne le regole.

I rappresentanti sindacali legittimati ad assistere il lavoratore sono in genere individuati dai CCNL.

In mancanza di previsioni particolari la giurisprudenza partendo dal presupposto che la funzione del sindacato nelle conciliazioni è quella di assistere il lavoratore e non di rappresentarlo, ritiene sufficiente il mandato del lavoratore ( Cass. 22 ottobre 1991, n. 11167).

La conciliazione sindacale presuppone che l’accordo sia raggiunto con una effettiva assistenza del lavoratore da parte degli esponenti dell’organizzazione sindacale ci si è affidato ( Cass. 13 novembre 1997, n. 11248).

La giurisprudenza, per quanto concerne i requisiti di validità ed inoppugnabilità ex art. 2113 c.c. dei verbali di conciliazione sottoscritti in sede sindacale ai sensi degli art. 410 e 411 c.p.c., considera invalido ed inidoneo a produrre gli effetti di cui all’art. 2113 c.c. il verbale di conciliazione in sede sindacale sottoscritto in assenza di uno dei due conciliatori e senza il rispetto dei requisiti e delle procedure stabiliti dal contratto.

Conseguentemente, soltanto i verbali di conciliazione sottoscritti nel rispetto dell’art. 410 c.p.c. co.1, , che prevedono l’adozione delle procedure di conciliazione previste dai contratti e dagli accordi collettivi, sono considerati validi ai sensi dell’art. 2113 c.c., co. 4, ed idonei ad ottenere il decreto di esecutività di cui all’art. 411 c.p.c., co. 3.

Occorre precisare che è possibile ricorrere alla conciliazione in sede sindacale esclusivamente per le materie espressamente previste, a tal fine, dai medesimi contratti o accordi collettivi.

I termini per l’espletamento del tentativo e le conseguenze dell’esito positivo o negativo della conciliazione sono analoghi a quelli esaminati per il tentativo in sede amministrativa.

L’unica particolarità è che il processo verbale di avvenuto accordo tra le parti deve essere depositato presso la DPL a cura del preponente, dell’agente o dell’associazione sindacale.

Il Direttore della Direzione Provinciale del Lavoro, dopo averne accertata l’autenticità, provvede a depositarlo nella cancelleria del Tribunale nella cui circoscrizione è avvenuta la conciliazione, il direttore della DPL, prima di procedere al deposito del verbale, deve altresì accertare che la conciliazione sia stata raggiunta nel rispetto delle procedure previste dalla contrattazione collettiva e che i soggetti che effettuano il deposito siano parti dell’accordo o legittimi rappresentanti delle associazioni sindacali che hanno partecipato alla conciliazione.

Richiedere  all’indirizzo udine@usarcifriuliveneziagiulia.it  la nostra bozza dell’atto di concordato (verbale di conciliazione)  che deve essere personalizzato dalle parti a seconda del caso specifico, per operare la conciliazione in sede sindacale.

Costo della conciliazione in sede sindacale é di € 77,00 per ogni soggetto (agente, preponente)

CONSULENZA PREVIDENZIALE

ENASARCO ed INPS

  • domande di pensione di vecchiaia
  • domande di pensione ai superstiti
  • domande di pensione di invalidità/inabilità
  • domanda di versamenti volontari
  • assegni funerari
  • assegni per nascita o adozione
  • assegni per pensionati ospitati in Case di Riposo
  • denuncia di ricovero per malattia
  • denuncia di ricovero per infortunio
  • rimborso spese mediche per grandi interventi chirurgici
  • soggiorni termali
  • soggiorni climatici
  • colonie estive marine e montane
  • borse di studio
  • premi per tesi di laurea in materia di contratto di agenzia e previdenza Enasarco
  • erogazioni straordinarie
  • iscrizione al sito Enasarco
  • richieste liquidazione Firr
  • verifiche contributive

CONSULENZA PREVIDENZIALE

ENASARCO ed INPS

  • domande di pensione di vecchiaia
  • domande di pensione ai superstiti
  • domande di pensione di invalidità/inabilità
  • domanda di versamenti volontari
  • assegni funerari
  • assegni per nascita o adozione
  • assegni per pensionati ospitati in Case di Riposo
  • denuncia di ricovero per malattia
  • denuncia di ricovero per infortunio
  • rimborso spese mediche per grandi interventi chirurgici
  • soggiorni termali
  • soggiorni climatici
  • colonie estive marine e montane
  • borse di studio
  • premi per tesi di laurea in materia di contratto di agenzia e previdenza Enasarco
  • erogazioni straordinarie
  • iscrizione al sito Enasarco
  • richieste liquidazione Firr
  • verifiche contributive

CONSULENZA FISCALE E TRIBUTARIA

Creato, sviluppato e costantemente aggiornato solo ed esclusivamente per agenti e rappresentanti di commercio. Viene offerto a tutti gli associati ad un prezzo competitivo che comprende tutti i vari adempimenti contabili

  • registrazione contabile
  • adempimenti fiscali obbligatori
  • tenuta libri I.V.A.
  • denuncia I.V.A
  • denuncia IMU
  • comunicazione annuale IVA
  • deleghe I.V.A.
  • denuncia mod. UNICO
  • deleghe IRPEF – IRAP
  • calcolo acconti imposte
  • calcolo acconti I.V.A.
  • calcolo acconti percentuali I.N.P.S.
  • calcolo acconto — saldo IMU
  • pratiche inizio — variazione — cessazione attività
  • elaborazione e calcoli studi di settore
  • bilancio trimestrale di verifica
  • contenzioso tributario
  • consulenza fiscale su appuntamento
  • trasmissione F24 on-line (servizio facoltativo al prezzo di Euro 100,00 all’anno)

CONSULENZA LEGALE

Esprime pareri, fornisce assistenza in giudizio sulle materie concernenti la disciplina legislativa, contrattuale e fiscale dell’A/R di commercio, attraverso la qualificata collaborazione di professionisti esterni.

Tale servizio prevede il primo incontro con il legale gratuito.

“Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.” 

(Eleanor Roosevelt)